News

Furti in appartamento, sgominata banda del key bumping

MASSIMO BARSOUM AGENZIA TOIATI SGMONINATA LA BANDA DEL KEY BUMPINGROMA I carabinieri del Gruppo di Roma hanno sgominato un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in appartamento. Trentasette le persone, tutte di nazionalità georgiana, alle quali i militari, questa mattina, stanno notificando un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, a Roma e in altre località dell’hinterland. Decine le perquisizioni, tuttora in corso, presso i domicili nella disponibilità dei componenti della banda.

Secondo l’indagine, condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale, prosecuzione di una precedente, che ha già portato nel mese di marzo 2012 all’arresto di altre 14 persone, la banda criminale è responsabile di decine e decine di furti in appartamenti.

Particolare una delle tecniche utilizzate per entrare in casa, conosciuta con il termine key bumping, che ha la particolarità di consentire l’apertura delle porte, con serratura europea, senza lasciare segni di effrazione. Complessivamente, dall’inizio dell’indagine, oltre alla notifica di 51 misure cautelari, i Carabinieri hanno anche compiuto 54 arresti in flagranza di reato; recuperato un’ingente quantità di refurtiva, oro, pezzi di pregiata argenteria, orologi, gioielli e PC portatili per un valore stimato di 2 milioni di euro, in gran parte già restituita ai derubati.

Casa e sicurezza

sicurezza in casaLa casa è per definizione il luogo intimo nel quale ci si rifugia: sia essa un piccolo appartamento o una casa isolata, di proprietà o in affitto, vi passiamo parecchio tempo sia impegnati nelle più disparate attività che in totale relax.

Per garantire però che la nostra casa sia totalmenteprotetta da eventuali atti illeciti è possibile dotarla disistemi di sicurezza che fungono da protezione o almeno da deterrente contro le azioni di malintenzionati.

Passiamo molto tempo fuori casa per motivi di lavoro e, se vogliamo che, in nostra assenza o anche in nostra presenza, noi e i nostri beni siano al sicuro è opportuno installare dispositivi che ci garantiscano sicurezza e privacy.
Possibili sistemi di sicurezza
Diversi sono i sistemi di protezione da adottare a tal fine: possono essere apposti all’esterno, nella proprietà, se si tratta di una casa isolata o in un cortile condominiale, o all’interno degli ambienti.
Sistemi di sicurezza esterni
Il sistema di protezione più tradizionale che esista è legato alla messa in opera direcinzioni e cancellate, atte a delimitare la proprietà privata ed impedire l’accesso a terzi.

Esistono diverse tipologie di recinzioni: quelle più semplici in muratura o cemento armato, quelle composte da elementi metallici, o miste con una base in cemento e dei manufatti in ferro battuto o alluminio.
L’altezza e la conformazione delle stesse devono essere chiaramente studiate per impedire lo scavalcamento.

Un altro sistema di sicurezza è rappresentato dall’installazione di videocamere di sorveglianza:
se collegate a centri di vigilanza, garantiscono il controllo della proprietà e la tempestività d’intervento nel caso di necessità.

Sistemi di sicurezza interni
rilevatori di presenze hanno la funzione di attivare allarmi nel caso vengano registrati movimenti e presenze.

Ladri in casa: la narcotizzano e le rubano l’auto

furtoPARMA Ieri mattina il risveglio era stato più faticoso del solito: senso di torpore, mal di testa, riflessi appannati. Sintomi che di solito uno ripone velocemente nell’archivio delle nottatacce dopo aver buttato giù un’Aspirina. Ma per lei quello strano intorpidimento è stato il primo segnale della brutta piega che stava prendendo la giornata. Una vicina la stava chiamando: c’era una scala appoggiata al muro in corrispondenza della sua finestra.

(…) La donna che si è svegliata con quello strano malessere probabilmente è stata narcotizzata da chi s’era intrufolato in casa sua in piena notte, per non doversi preoccupare che un rumore di troppo potesse svegliarla.

(…) Di un paio di sparizioni si è accorta subito: mancavano il cellulare e le chiavi della macchina.